Natixis Rifinianzia Impianti Fotovoltaici da 121,5 MW di European Energy in Italia

-

Il 5 Agosto Natixis ha completato con successo il finanziamento per una cifra fino a 94,5 milioni di euro gli impianti fotovoltaici da 121,5 MW di European Energy A/S. Il finanziamento segue un prestito ponte di 44,5 milioni di euro fornito da Natixis nell’agosto 2019 ed è stato il primo finanziamento di un impianto fotovoltaico non supportato da sussidi statali in Italia.

Natixis ha agito in qualità structuring mandated lead arranger & sole underwriter, agent and hedging bank nella transazione. Il team italiano di energia e infrastrutture di Orrick ha assistito Natixis nella strutturazione e nella negoziazione della facility agreement e in ogni altro aspetto dell’accordo. Fichtner ha agito come tecnico consulente.

Il progetto è il più grande impianto fotovoltaico in Italia e tra i più grandi in Europa. Situato in Puglia ed è composto da tre segmenti:

  • Parte A: per una potenza di 63 MW, operativa da novembre 2019 e i cui ricavi sono incentivati per 20 anni nell’ambito del quinto Conto Energia;
  • Parte B: impianto fotovoltaico da 40 MW in grid parity completato a luglio 2020; e
  • Parte C: comprendente quattro impianti in grid parity fotovoltaica per un totale di 18,5 MW la cui costruzione dovrebbe essere completato entro ottobre 2020.

Tutti gli impianti utilizzano una comprovata tecnologia fotovoltaica fornita da produttori di alto livello.

La transazione è una delle prime transazioni in Europa basata sulla “parità di mercato” e conferma il pieno impegno di Natixis a supportare i clienti nel settore delle energie rinnovabili e nel supportare la transizione energetica globale.